Attraverso il secolo, voce di Lenin risuona ad alta voce: "il proletariato senza patria"

"La guerra non è un colpo di fortuna, non un" peccato "come la gente pensa sacerdoti cristiani (predicazione patriottismo, umanità e il mondo non è peggio di opportunisti) e inevitabile fase del capitalismo, proprio come legittimo come una forma di vita capitalista e del mondo."

"Avanti. Lenin va alla definizione di "patria" con una prospettiva socialista.

Questo concetto chiaramente e precisamente definito "il Manifesto comunista" nelle pagine brillanti che sono state controllate e interamente giustificate dall'esperienza. Lenin legge un passaggio dal "Manifesto comunista", in cui il concetto di patria è considerato come una categoria storica, è conforme allo sviluppo della società a un certo punto e poi diventando ridondante. Il proletariato non può amare ciò che non ha. Il proletariato non have nessuna patria."

V.i. Lenin. Volume 26. RIASSUNTO sul tema "il PROLETARIATO e la guerra 1 (14) ottobre 1914.

Dopo aver esaminato le trascrizioni Kurginâna, ho trovato la seguente.
Conflitto tra la borghesia e la ridistribuzione dei mercati mondiali, un sostituto per il conflitto fra gli Stati-nazione e globalismo. Agitazione per il supporto della borghesia nazionale a fronte di una nuova guerra mondiale o nuovi conflitti militari. Mi ha ricordato di Andreev da CFS. Alla domanda che cosa è sobesednika "Pri ohranitel′stvo? È la conservazione dello stato"
risposta dei classici del marxismo-leninismo, "proletariato senza patria" =)

Intervistato: Yup, questa assurdità con "patria del proletariato netta" mia sega durante la seconda guerra MONDIALE quando i tedeschi proletari. "patria" a morte il proletariato della Russia ha combattuto non con "patria".

Risposta: l'URSS poi socialista dello stato e fašistkaâ Germania-capitalista. Il fascismo è una dittatura terroristica aperta della borghesia, contro le persone che lavorano. Tra il proletariato sotto il capitalismo non c'è nessuna patria, e sotto il socialismo è patria dei lavoratori, perché tutto appartiene a loro: e i mezzi di produzione e piante e l'esercito e la terra e tutto ciò che appartiene alla città e tutto è fatto per i lavoratori, il governo sta lavorando e non da un capitalisti di èksplutatorov patetico manciata che opprimano e sopprimono i lavoratori in uno stato capitalistico.

Intervistato: tu che cosa? Alcuni lavoratori sono morti "per la Germania grande ideologica", altri ideologica per la grande UNIONE SOVIETICA, quando che cosa è divagazioni su "proletari non hanno nessuna patria"?

Risposta: Soldati sovietici morirono per l'URSS, per il socialismo, Stalin e Lenin, per la loro patria, dove possedevano tutto: i mezzi di produzione e la terra e foreste e nel sottosuolo e l'autorità-suggerimenti e fattorie collettive, fabbriche, ecc. Un soldato tedesco era un giocattolo nelle mani dei capitalisti, bestiami, che furono costretti a uccidere altri lavoratori paura inedia.

Intervistato: Sì abbastanza sciocco corsa circa giocattoli di un soldato tedesco nelle mani degli imperialisti. fascismo idea attraente. E c'erano proletari tedeschi ideologici, sžigavšie il nostro villaggio. così come proprio ora in proletari di Ucraina banderovskie idee proletari laccio emostatico Odessa.

Risposta: questa è una lotta contro i lavoratori capitalisti. Essi natravlâût lavorando su a vicenda. Fanno qualche lavoro per uccidere gli altri, accusando quelli in tutti i problemi. Nel suo fratello proletaree truffato lavoro vede la fonte di ogni miseria. Migranti di esempio illustrativo-pogrom mercati nazionalisti. Essi stanno andando a distruggere i migranti, non capisco la vera causa di origine della disoccupazione, la povertà e così via, perché erano ingannati. Capitalisti detto loro: "Guarda, questo migranti selezionato avete un lavoro e anche commettere crimini su" tua "terra. Sei una grande nazione, andare e trattare con esso. Visualizza chi comanda su questa terra. "ma solo che la coppia funzionante niente appartiene. Anche suo misero pezzo di terra può, in qualsiasi momento, selezionare monopolista. E in qualsiasi momento potrà perdere il lavoro e perdere tutti i mezzi di sussistenza e solo socialismo farà risparmiare lavoro contro la disoccupazione.
Lo stesso in Ucraina. Stampa borghese-voce dei capitalisti lavorando dice: "questi separatisti vogliono distruggere la vostra patria e join Russia, trattare con loro", e credono in esso. Solo qui la patria sotto il capitalismo il proletariato non hanno.
Così il lavoro sta per uccidere il lavoratore, invece di dover combattere insieme contro i capitalisti che oppressi e sfruttati. Come auspicato dai comunisti reali nel corso della storia: "Proletari di tutti i paesi unitevi!"